Nuova sfida per la Tonno Callipo con la Consar Ravenna

9' di lettura 01/01/2021 - La Tonno Callipo Calabria darà il benvenuto al nuovo anno solare con il match interno di domenica 3 gennaio quando al PalaMaiata arriverà la Consar Ravenna per la sesta giornata del girone di ritorno di Superlega. Fischio d'inizio alle ore 17.00 (diretta Eleven Sports).

Tornato a mani vuote dalla trasferta di Verona nonostante un primo set impeccabile, il sestetto calabrese vuole dare inizio al 2021 riprendendo a macinare punti con l'obiettivo di cementificare il terzo posto in classifica (piazzamento mantenuto ormai da nove gare). Sul fronte opposto c’è Ravenna dei giovani talenti, rimasta ai box nel 5° turno per il rinvio della sfida con Milano e reduce, nonostante la bella prestazione, dalla sconfitta subita per mano della corazzata Trento nel recupero del 30 dicembre. Decima posizione (con 13 punti) nella graduatoria generale per la formazione di coach Bonitta.

Diversi ex dall’una e dall’altra parte: in particolare sarà la prima volta del centrale Mengozzi a Vibo dopo le due ultime stagioni trascorse alla Tonno Callipo; al pari del tecnico Antonio Valentini ora nello staff di coach Bonitta, dopo una lunga militanza in giallorosso conclusasi a febbraio del 2019. In casa-Callipo invece gli ex sono Saitta, Cester e il secondo allenatore Guarnieri.

Le due squadre si incontrano per la ventesima volta: il bilancio dei precedenti sorride al sodalizio ravennate (11 vittorie a 8).

A presentare la gara lo schiacciatore Thibault Rossard: “Con Verona abbiamo perso un’occasione importante per solidificare il nostro terzo posto in classifica e vogliamo assolutamente rimediare nella prossima sfida. Affronteremo Ravenna in casa con l'obiettivo di ottenere un buon risultato. In campo dovremo ritrovare un po’ più di fluidità nel gioco e maggiore concentrazione. All'andata abbiamo vinto al termine di una partita lunga e molto combattuta, dimostrando di crederci fino alla fine. Questa volta ci aspettiamo una squadra che non molla mai e che ha tanta voglia di rivalsa. Quindi non sarà per niente facile, ma siamo pronti a dare battaglia”. Contro gli scaligeri il classico incidente di percorso per Saitta e compagni contro una Nbv Verona abile ad approfittare di una serata storta dei giallorossi ma per Rossard nulla da recriminare: “Loro hanno fatto meglio e hanno meritato la vittoria. Noi non abbiamo disputato una brutta partita ma abbiamo mancato di consistenza nel nostro gioco”. A livello personale continuano le ottime performance del francese che spiega: “Era abbastanza facile ambientarmi in Superlega perché con la mia squadra mi sono trovato subito bene e a mio agio. Inoltre mi sento molto motivato dal fatto che in questo torneo ogni partita è una battaglia da vincere. Gli obiettivi della Callipo? Non ci poniamo limiti ma dobbiamo continuare a lavorare perché c'è ancora molto da migliorare”.

L’AVVERSARIO

Diverse problematiche per Ravenna in questa stagione che all’ottava giornata di andata si è dovuta fermare per quattro gare a causa del Covid. La squadra romagnola ha ripreso a giocare dallo scorso 28 novembre perdendo 3-1 a Piacenza. Poi il tour de force iniziato il 6 dicembre con sei gare disputate ottenendo 2 vittorie (sempre in trasferta a Padova e Cisterna) e 4 sconfitte (contro Civitanova, Verona, Modena e Trentino). Due le gare che ancora dovrà recuperare Ravenna: il giorno dell’Epifania in trasferta a Monza e contro Milano ancora da definire.

Decima partecipazione consecutiva in SuperLega per Ravenna, con un profondo rinnovamento nell’organico allestito, ancora più giovane rispetto all’anno passato, con otto giocatori compresi tra il 1997 e il 2001, con tre debuttanti in SuperLega (i due schiacciatori canadesi Koppers e Loeppky, per loro si tratta anche del primo anno in Italia, e Zonca), tre giocatori che ritrovano il massimo campionato (Arasomwan, il ‘figlio d’arte’ Giuliani e Redwitz) e due autentici totem, il 40enne Redwitz e il 35enne Mengozzi, tornato nella sua Ravenna dopo 4 annate ‘fuori sede’, a portare un robusto tocco di esperienza, leadership e personalità. Tra i confermati, Kovacic, Grozdanov, Batak, Stefani (nel giro della nazionale Under 20) e Recine, per il quale questo può essere l’anno del definitivo salto di qualità. In panchina coach Marco Bonitta, confermatissimo nel suo doppio incarico di coach e ds.

L’IMPRESA DELL’ANDATA. Era il 10 ottobre quando la Tonno Callipo calava il poker a Ravenna imponendosi 3-2 dopo una lunga battaglia durata 2 ore e 22 minuti. In svantaggio nel primo set (25-23) la formazione vibonese riesce a pareggiare e poi a superare gli avversari romagnoli nei successivi due parziali. L'alternanza di emozioni registrava la vittoria nel quarto set (25-19) dei padroni di casa che sembravano chiudere anche il quinto set avanti 14-10. Da qui la strepitosa rimonta di Vibo grazie ad un proficuo lungo turno di battuta di Dirlic, bravo a spaccare la partita a favore dei giallorossi. La cronaca degli ultimi punti: si inizia con un ace dell'opposto croato, poi attacco out di Pinali; ancora Dirlic salva in ricezione e Defalco con un mani-out avversario porta il set in parità (14-14). Dirlic per la quarta battuta, e Pinali manda ancora fuori. Vibo avanti 14-15. Sbaglia in battuta Dirlic (15-15) ma la Callipo non molla. Stavolta è Cester che conclude in primo tempo per il vantaggio 15-16. La prima palla-match per Vibo: batte De Falco, Ravenna riceve ed attacca. Vibo salva. Rossard carica il mancino, diagonale stretta e la strepitosa rimonta è confezionata. Festa al Pala De Andrè con l’euforia dei giallorossi per l’impresa compiuta.

PRECEDENTI: 19 (8 successi Vibo Valentia, 11 successi Ravenna).

Gli incontri sono così suddivisi:

IN SUPERLEGA. Sono 15 i precedenti in Serie A1 con 8 vittorie di Vibo e 7 di Ravenna.

PLAY OFF. Tre le gare dei quarti dei play off per il 5° posto giocatisi nel 2016, tutti ad appannaggio di Ravenna e sempre con vittorie per 3-1.

COPPA ITALIA. Uno invece lo scontro in Coppa Italia, erano gli ottavi del 2017 e sempre Ravenna allenata da Soli si impose contro la Callipo di coach Tubertini al PalaValentia per 3-1, vincendo il terzo set addirittura per 25-9.

Gli scontri diretti tra calabresi e romagnoli iniziano nel 2011 e per due stagioni la Tonno Callipo di coach Blengini fa l’enplein con 4 vittorie tra andata e ritorno. Nei due match del 2011 la squadra giallorossa si impone 3-0 in casa e 3-2 a Ravenna, allenata da Babini. Nel 2012 la Callipo rifila due netti 3-0 sia all’andata che al ritorno ai romagnoli allenati da Fresa. Parziale riscatto di Ravenna l’anno dopo nel 2013: coach Bonitta vince entrambe le gare contro la Callipo di Blengini in casa 3-1 ed a Vibo per 3-2 dopo una maratona di 2 ore e 15 minuti, con 19 punti di Randazzo di Ravenna e 17 di Klapwijk per i vibonesi. Pausa fino al 2016 quando le due squadre di ritrovano difronte, alternando enplein: prima è Kantor per la Callipo che si impone nelle due gare sempre per 3-1 contro il Ravenna di coach Soli. Quindi l’anno dopo, 2017, risponde Ravenna per 3-1 in casa e 3-0 a Vibo. Per poi assistere alla stagione dopo, 2018, ad una vittoria per parte rispettando il fattore campo. All’andata è Ravenna a vincere 3-1; al ritorno tocca a Vibo primeggiare con lo stesso risultato. Nella scorsa stagione, 2019, la squadra di Bonitta torna a fare la voce, sempre al tie break, vincendo prima all’andata al PalaCalafiore di Reggio Calabria in un’altra maratona interminabile, durata ben 2 ore e 18 minuti, e poi il 4 marzo scorso nell’ultima gara prima della sospensione per la pandemia sul proprio campo e sempre dopo un match lunghissimo, di ben 2 ore e 23 minuti.

In questa stagione all’andata vittoria della Callipo per 3-2, con l’appassionante rimonta dei giallorossi al tie break sotto 14-10, vinto poi 17-15, e dopo le ormai consuete 2 ore e 22 minuti di aspra battaglia e 25 punti di Rossard.

ULTIMA VITTORIA VIBO IN CASA. La Callipo di coach Valentini (attualmente nello staff tecnico di Ravenna) vinse al PalaValentia il 20 gennaio 2019, 5/a di ritorno, per 3-1 con 18 punti di Barreto, e al di là della rete Saitta oggi capitano della Callipo.

ULTIMA VITTORIA RAVENNA A VIBO. I romagnoli si impongono l’1 dicembre 2019, al PalaCalafiore per 3-2 per la 10/a giornata di andata.

CURIOSITA’. E’ il 3-1 il risultato più frequente nei precedenti tra Vibo e Ravenna: ben 10 volte, di cui 6 in campionato.

SET COL MAGGIOR PUNTEGGIO. Era la 3/a giornata di ritorno del 2013 e nella gara che la Callipo perse in casa con Ravenna 3-2, vinse invece il primo set 29-27, con 19 punti totali di Michalovic top scorer.

EX

DAVIDE SAITTA (Tonno Callipo) a Ravenna nel biennio 2018-2020.

ENRICO CESTER (Tonno Callipo) a Ravenna nelle due stagioni 2013-2014 e 2014-2015.

Francesco Guarnieri (vice all. Tonno Callipo) la scorsa stagione assistente allenatori a Ravenna con Marco Bonitta primo allenatore e Alessandro Greco suo vice.

STEFANO MENGOZZI (Consar Ravenna) a Vibo nelle ultime due stagioni 2018-2019 e 2019-2020.

ANTONIO VALENTINI attuale assistente allenatori a Ravenna, a Vibo dalla stagione 2007-08 quale scout man; poi vice allenatore dal 2013-14 per cinque stagioni (con Blengini, De Giorgi, Monti, Mastrangelo, Kantor, Tubertini e Fronckowiak); ed invece primo allenatore nella stagione 2018-19 fino al febbraio del 2019.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Aboubacar Drame Neto - 27 punti ai 500 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).
In Carriera: Stefano Mengozzi - 11 punti ai 2600 (Consar Ravenna), Aleks Grozdanov - 3 muri vincenti ai 100 (Consar Ravenna), Paolo Zonca - 5 muri vincenti ai 200 (Consar Ravenna).

Domenica 3 gennaio 2021, ore 17.00
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Consar Ravenna
Diretta Eleven Sports
(Cappello-Tanasi) Terzo arbitro: Rizzica
Addetto al Video Check: Cupello Segnapunti: Cangemi

Classifica SuperLega Credem Banca
Sir Safety Conad Perugia 43 (16 gare giocate), Cucine Lube Civitanova 33 (14), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 28 (15), Itas Trentino 27 (14), Gas Sales Bluenergy Piacenza 24 (15), Leo Shoes Modena 23 (16), Vero Volley Monza 20 (13), Allianz Milano 20 (12), NBV Verona 16 (15), Consar Ravenna 13 (14), Kioene Padova 12 (16), Top Volley Cisterna 5 (16)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-01-2021 alle 22:11 sul giornale del 02 gennaio 2021 - 122 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa, Volley Tonno Callipo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bHHY