SEI IN > VIVERE RAVENNA > CRONACA
articolo

Presenza di avventori con precedenti penali e ubriachezza molesta, chiuso un locale

1' di lettura
10

Proseguono a Ravenna servizi mirati straordinari di vigilanza e controllo predisposti dal Questore di Ravenna, Lucio Pennella, presso la stazione ferroviaria, le aree adiacenti a viale Farini e la zona dei giardini Speyer al fine di prevenire e contrastare i reati predatori ed il crimine diffuso.

Coinvolti in tale intensificazione del controllo del territorio equipaggi della Sezione Volanti, pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna e della Squadra Mobile.

In questi ultimi giorni diversi sono stati i risultati conseguiti dalla Polizia di Stato della Questura di Ravenna.

La Squadra mobile, tramite un’attenta attività di osservazione e monitoraggio, notava in zona Speyer un uomo straniero cedere della sostanza stupefacente. Lo stesso veniva arrestato in flagranza del delitto di spaccio. Le Volanti operative sul territorio, in seguito a mirati accertamenti, individuavano e denunciavano inoltre un’altra persona sempre per detenzione di droga a fini di spaccio. In totale sequestrati ben 130 grammi di hashish.

Inoltre, l’attività preventiva posta in essere mediante i controlli delle Squadre Volanti ha consentito di accertare presso un esercizio commerciale in zona stazione la costante e assidua presenza di avventori con numerosi precedenti di polizia e penali per reati contro la persona, il patrimonio, per sostanze stupefacenti e ubriachezza molesta. Tali frequentazioni si sono registrate senza soluzione di continuità, costituendo un serio motivo di allarme sociale. Il Questore di Ravenna, Lucio PENNELLA, ne ha disposto la chiusura per 15 giorni in applicazione dell’art.100 del Tulps.

Il provvedimento, adottato a seguito di un’articolata attività istruttoria avviata dalla Divisione di Polizia Amministrativa della Questura di Ravenna, è stato eseguito nella mattinata del 26 gennaio.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Ravenna.
Per Telegram cercare il canale @vivereravenna o cliccare su https://t.me/vivereravenna
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivereravenna/ e Twitter: twitter.com/Vivereravenna


Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2024 alle 19:59 sul giornale del 29 gennaio 2024 - 10 letture






qrcode